Ciao Fausto!

Giovedì sera 16 Ottobre, Fausto Scaglioni ci ha lasciato. Stroncato da un male inesorabile, Fausto lascerà un ricordo indelebile in quelli che lo hanno conosciuto. Aveva sin da piccolo la passione delle arti marziali, ma solo l’incontro casuale col maestro Gaggi, gli aveva fatto capire che anche a quarant’anni era possibile allenarsi. Il fatto poi di essere in sovrappeso e l’ultimatum dei medici ad iniziare un’ attività fisica, lo avevano definitivamente convinto ad iscriversi in palestra. Si allena quasi tutti i giorni, prima a Marotta e poi anche a Fano. Dimostra a tutti grandi doti di umiltà e perseveranza, si presenta agli esami di cintura con il doppio delle lezioni necessarie, non chiede mai favoritismi. Partecipa anche a una gara di poomsae in Germania dove si piazza ai primi posti. Perde circa 40 kg di peso, diventa cintura rossa, è presidente del club di Marotta. Sempre attivo e disposto ad aiutare gli altri, pronto a spronare i bambini ad allenarsi con diligenza, non potremo mai dimenticare le serate passate al suo ristorante dove c’era sempre un tavolo libero per i praticanti di Taekwondo. Possa il suo esempio, essere sempre presente alle future generazioni.

Ciao Fausto!

Scrivi un commento